Raccolta dei rifiuti e pulizia delle strade: possibili, dunque, alcuni disservizi martedì 10 febbraio. Sono Quadrifoglio e Safi a informare che – a seguito di due assemblee generali del personale, indette dall’Organizzazione Sindacale aziendale Funzione Pubblica-Cgil (in preparazione dello sciopero generale indetto dalla stessa sigla confederale per il 13 febbraio) – nella giornata del 10 febbraio si potranno verificare, in orario mattutino e pomeridiano, possibili interruzioni o rallentamenti nell’effettuazione dei servizi di raccolta dei rifiuti e dello spazzamento delle strade con divieto di sosta (ordinanze previste in orario diurno) nei 12 comuni serviti.

Sarà invece regolarmente funzionante, a Firenze, lo spazzamento notturno nei settori interessati nella notte compresa tra martedì 10 e mercoledì 11 febbraio. Le interruzioni di servizio – spiega una nota – o la possibile non completa effettuazione (nel caso dello spazzamento diurno) degli stessi si potranno verificare – in concomitanza con le assemblee del personale – in tutte le sedi e distaccamenti operativi Quadrifoglio e Safi in orario mattutino e pomeridiano. Sempre il 10 febbraio, sarà interessato dalle assemblee anche il personale addetto al Numero Verde (800-330011) e al centralino aziendale (055-73391), linee telefoniche che gli utenti potranno quindi trovare disattive in alcuni momenti della giornata.

Quadrifoglio SpA e SAFI SpA – conclude la nota – scusandosi con gli utenti, assicurano il massimo impegno affinché la situazione sia riportata alla normalità nel minor tempo possibile, garantendo il recupero della raccolta dei rifiuti delle sezioni rimaste eventualmente indietro ed effettuando servizi di spazzamento di mantenimento (intervento manuale senza divieti di sosta) laddove fosse saltata la normale programmazione di pulizia con ordinanza diurna.