venerdì, 14 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Riscaldamento fino a 15 ore

Riscaldamento fino a 15 ore

Il freddo non dà tregua, e Firenze corre ai ripari: un'ordinanza del sindaco stabilisce che da oggi e fino a mercoledì 7 gennaio compreso gli impianti di riscaldamento nel territorio comunale possono restare accesi fino a 15 ore giornaliere, tre in più delle attuali.

-

Tre ore in più di riscaldamento al giorno, dunque, contro il freddo che in questi giorni ha preso di mira Firenze. Da oggi e fino a mercoledì 7 gennaio compreso, gli impianti di riscaldamento nel territorio comunale possono restare accesi fino a 15 ore giornaliere, 3 in più delle attuali. Lo stabilisce un’ordinanza del sindaco firmata stamani, che tiene conto delle condizioni climatiche di questi giorni con temperature particolarmente rigide.

La legge nazionale inserisce la città di Firenze nella zona climatica D, nella quale gli impianti possono restare accesi fino a 12 ore giornaliere dal 1° novembre al 12 aprile. La stessa legge prevede anche che il sindaco, in presenza di condizioni climatiche sfavorevoli, abbia la facoltà di prolungare l’orario di accensione, come deciso in questo caso. Sempre in base alla legge nazionale, gli impianti si possono accendere per 6 ore giornaliere in qualunque periodo dell’anno.

Ultime notizie

Decreto agosto 2020: ecco il testo definitivo, presto in Gazzetta Ufficiale

Quando esce il nuovo decreto con le misure economiche per la crisci scatenata dal coronavirus. Le prime notizie sulle nuove misure, dai bonus al cashback per chi paga con le carte elettroniche

Mobike elettrica a Firenze: quanto costa, come si usa, dove si parcheggia

È appena arrivata in città la nuova flotta di biciclette elettriche. Ecco una guida al loro utilizzo

Coronavirus Toscana: mappa, dati e nuovi casi di oggi (13 agosto)

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Le 5 terme più belle della Toscana: le migliori mete, da Saturnia a Rapolano

Viaggio alla scoperta dei luoghi più amati dagli habituée del turismo termale: dalle vasche con vista sulle colline alle piscine naturali gratis