lunedì, 6 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRobin Food: partono a Firenze...

Robin Food: partono a Firenze le consegne della cooperativa dei rider

Hanno preso il via in città le consegne di cibo a domicilio da parte dei ciclofattorini della cooperativa fiorentina che sifida i colossi del food delivery

-

Sono iniziate a Firenze le consegne di cibo a domicilio da parte dei ciclofattorini di Robin Food, la giovane cooperativa fiorentina di rider fondata da sette soci (Duccio, Nadim, Simone, Alessandro, Luca, Salvatore, Mahmad) che si propone come alternativa locale e sostenibile ai grandi colossi del food delivery.

Come ordinare il proprio pasto a domicilio con Robin Food

Chi desidera ordinare il proprio pasto a domicilio e farselo recapitare dai ciclofattorini di Robin Food può effettuare il proprio ordine andando su www.robinfoodfirenze.it , dove potrà scegliere tra i primi ristoranti fiorentini che hanno aderito al progetto nelle zone della città raggiunte dalle consegne.

Nei mesi scorsi la cooperativa aveva lanciato una campagna di crowdfunding su Eppela, attraverso cui sono stati raccolti 6mila euro, punto di partenza per l’avvio delle attività. Ora la cooperativa, che aderisce a Legacoop Toscana e che nel giugno 2021 ha siglato un protocollo con Nidil Cgil Firenze in cui si impegna ad applicare correttamente ai propri soci e lavoratori la disciplina del lavoro subordinato, punta ad ampliare il più possibile la rete dei ristoranti partner.

“Abbiamo contrattualizzato i nostri soci con un contratto di lavoro di tipo subordinato, per adesso part time – afferma Simone di Giulio, presidente di Robin Food – Ora puntiamo a coinvolgere il maggior numero possibile di ristoratori, invitandoli a diventare partner del nostro progetto di food delivery sostenibile e a contribuire a rendere più giusto ed etico il lavoro dei rider”.

La cooperativa, inoltre, è insieme ad altre aziende del food delivery, tra le realtà che hanno siglato un protocollo di intesa con Regione Toscana, Cgil, Cisl, Uil e comitato regionale consumatori utenti per per la tutela effettiva dei diritti dei rider, che orienta i firmatari verso un chiaro inquadramento dei ciclofattorini addetti alla consegna di alimenti come lavoratrici e lavoratori subordinati e che punta, anche attraverso un albo delle imprese e un marchio etico, a far crescere tra consumatrici e consumatori la consapevolezza sulla “sostenibilità etica” della scelta fatta dalle aziende aderenti.

Come diventare partner di Robin Food

I ristoratori che desiderano diventare partner di Robin Food possono contattare la cooperativa mandando un messaggio nella sezione “diventa partner” del sito
https://www.robinfoodfirenze.it/diventa-partner , oppure scrivendo a [email protected]

Ultime notizie