sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRoccastrada, ok a ricerca idrocarburi

Roccastrada, ok a ricerca idrocarburi

La Giunta regionale ha concesso alla società Independent energy solutions srl il nulla osta alla ricerca di idrocarburi gassosi nel Comune di Roccastrada (Gr).

-

La zona interessata è di 16 chilometri quadrati, in un’area prevalentemente agricola in località Ribolla, all’interno della quale la società avrà fino a quattro anni di tempo per realizzare un pozzo esplorativo, per verificare se negli strati profondi (7-800 metri) esista, e in quale misura, un giacimento di metano tra gli strati di ligniti risalenti al Miocene. Accanto al pozzo principale sarà possibile realizzarne fino a sette di drenaggio.

Il nulla osta è stato concesso dopo un attenta verifica e visto che le opere previste non interessano siti di interesse regionale e non comprendono aree interessate da emergenza naturalistiche o da vincoli idrogeologici.

Corredata da parerei e contributi tecnici di tredici tra Amministrazioni e settori diversi, dalla Provincia di Grosseto alla Comunità montana, dall’Autorità di bacino all’Arpat, dall’Urtat all’Ato 6, la verifica ha dato esito positivo, tanto che per il momento è stata esclusa la procedura di valutazione di impatto ambientale.

Si tratta infatti di una prima fase esplorativa. Solo se la ricerca darà esiti positivi, al permesso di ricerca dovrà essere aggiunta una richiesta di concessione per l’effettivo sfruttamento di un giacimento, procedura per la quale diventerebbe obbligatoria la valutazione di impatto ambientale.

In questa fase sono stati esclusi i cosiddetti “impatti critici negativi non mitigabili” e sono state comunque dettate alla Independent energy solutions srl, ventisei prescrizioni da rispettare sotto il profilo progettuale, ambientale, acustico, geologico, idrico, degli ecosistemi e dell’assetto territoriale. Il progetto ha ottenuto il consenso delle amministrazioni locali interessate. Spetterà alla Provincia di Grosseto e al Comune di Roccastrada di vigilare sulla loro osservanza.

In particolare, per accordi tra Regione e Comune, è stato deciso di pubblicare sul sito del Comune (www.comune.roccastrada.gr.it) tutti gli atti relativi ai risultati degli studi e delle ricerche che la società realizzerà sul territorio di Roccastrada.

Uno degli aspetti particolari del progetto è legato alla possibilità di reimmissione di anidride carbonica negli strati profondi del sottosuolo. Se la ricerca di metano avrà successo e se verrà concesso il successivo permesso di sfruttamento, nella fase finale dell’estrazione è previsto l’utilizzo del giacimento di carbone come sede di stoccaggio geologico definitivo di una quantità l’anidride carbonica pari al gas combustibile estratto.
La Independent Energy Solutions Srl è considerata infatti la prima compagnia italiana per lo stoccaggio geologico della CO2.

Ultime notizie