venerdì, 7 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRubò al supermercato, assolto

Rubò al supermercato, assolto

L'uomo, un 61enne di origine rumena, era stato sorpreso a rubare due barrette di cioccolata, un pezzetto di formaggio e uno di pancetta. L'episodio era avvenuto ad Arezzo. Ieri è stato assolto dopo che il giudice si era appellato a uno "stato di necessità".

-

Ruba cibo al supermercato, il giudice lo assolve appellandosi allo stato di necessità in cui si trovava l’uomo.

IL FATTO. L’episodio è accaduto ad Arezzo, dove un 61enne di origine rumena era stato sorpreso a rubare in un supermercato due barrette di cioccolata, un pezzetto di formaggio e uno di pancetta, per un totale di sei euro e cinquanta centesimi.

L’ARRESTO. L’uomo era stato arrestato per quel furto, dopo essere stato fermato dagli addetti alla sicurezza del supermarket.

L’ASSOLUZIONE. Ieri, poi, la sentenza: il giudiceha preparato un’elaborata sentenza e, appellandosi allo stato di necessità in cui si trovava l’uomo, ha assolto l’imputato, che avrebbe appunto compiuto il suo furto perché spinto dalla fame.

Ultime notizie