giovedì, 3 Dicembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Saldi, vendite in calo in...

Saldi, vendite in calo in città

Meno vendite rispetto allo scorso anno nel periodo dei saldi estivi: è quanto emerge da uno studio effettuato dalla Confcommercio nei primi dieci giorni di vendite ribassate. La proposta di Confcommercio: anticipare il loro inizio.

-

Il calo delle vendite, comunque piuttosto lieve, in base ai dati di Confcommercio Firenze sarebbe generalizzato tra i commercianti. Dalla rilevazione effettuata emerge che, tra i negozianti fiorentini, solo il 9,5% ha registrato un aumento di clienti e vendite rispetto alla scorsa tagione, mentre per tutti gli altri il bilancio è in calo.

E per loro, i commercianti, la causa maggiore della flessione sarebbe da imputare al fatto che in Toscana le offerte sono iniziate troppo tardi: da qui la proposta di cominciare prima la stagione dei saldi estivi.

Ultime notizie

La Toscana torna in zona arancione dal 6 dicembre

Domenica 6 dicembre: è questo il giorno in cui la Toscana torna in zona arancione. Una data sospirata e...

Cosa cambia e cosa succede con il nuovo Dpcm dopo il 3 dicembre 2020

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco anticipato, apertura dei ristoranti, palestre e feste in casa. Le anticipazioni e le ipotesi

Spostamenti tra comuni, il nuovo Dpcm di Natale: stop dopo il 3 dicembre

Le regole per le feste natalizie. "Disincentivare gli spostamenti tra regioni e limitare gli spostamenti tra comuni anche in zona gialla", annuncia il ministro della Salute Speranza

Spostamenti tra regioni, il decreto Natale in Gazzetta Ufficiale

Arriva la firma sul cosiddetto decreto Natale: il testo definitivo del decreto legge 2 dicembre che regola gli spostamenti...