martedì, 7 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSaldi, vendite in calo in...

Saldi, vendite in calo in città

Meno vendite rispetto allo scorso anno nel periodo dei saldi estivi: è quanto emerge da uno studio effettuato dalla Confcommercio nei primi dieci giorni di vendite ribassate. La proposta di Confcommercio: anticipare il loro inizio.

-

Il calo delle vendite, comunque piuttosto lieve, in base ai dati di Confcommercio Firenze sarebbe generalizzato tra i commercianti. Dalla rilevazione effettuata emerge che, tra i negozianti fiorentini, solo il 9,5% ha registrato un aumento di clienti e vendite rispetto alla scorsa tagione, mentre per tutti gli altri il bilancio è in calo.

E per loro, i commercianti, la causa maggiore della flessione sarebbe da imputare al fatto che in Toscana le offerte sono iniziate troppo tardi: da qui la proposta di cominciare prima la stagione dei saldi estivi.

Ultime notizie