venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSalute, Viareggio "capitale"

Salute, Viareggio “capitale”

E’ stata presentata questa mattina a Viareggio la seconda edizione del Festival della Salute, che si svolgerà al Centro Congressi Principe di Piemonte dal 24 al 27 settembre. Quattro giorni per 40 convegni e oltre 200 eventi correlati.

-

Presentata a Viareggio la seconda edizione della kermesse, dal 24 al 27 settembre al Centro Congressi Principe di Piemonte. A introdurre la manifestazione, organizzata per il secondo anno da Goodlink, il sindaco di Viareggio Luca Lunardini, il Direttore Generale della Asl 12 di Viareggio, Giancarlo Sassoli, la coordinatrice della ludoteca, Roberta Baldini, il Presidente e Amministratore unico di Goodlink, Paolo Amabile.

Molte le novità rispetto alla prima edizione del Festival, a partire da uno spazio notevolmente più ampio e da una giornata in più, che sarà dedicata a un workshop internazionale sulla morte cerebrale e la donazione di organi, argomento di grande attualità e dibattito. A testimoniare lo stretto legame della kermesse con l’attualità anche un punto informativo sull’influenza A, a disposizione per informazioni e chiarimenti.

“Il programma è ancora più ricco – sottolinea Paolo Amabile – comprendendo 40 convegni di carattere scientifico e culturale e più di 200 eventi collaterali, tra sport, spettacolo, iniziative dedicate ai bambini e ai ragazzi”. “Abbiamo voluto accentuare la valenza formativa che il Festival può offrire, coinvolgendo le scuole di Viareggio – continua il presidente di Goodlink – anche nell’ottica di un radicamento sempre maggiore della kermesse nel territorio”. A partire da questo punto non poteva mancare all’interno della manifestazione, un momento di riflessione e approfondimento nel ricordo della tragedia ferroviaria avvenuta lo scorso 29 giugno. Attraverso due eventi: la serata di giovedì 24 e il convegno di sabato 26 dedicato alla gestione della sanità in situazioni di emergenza, a cui parteciperanno, tra gli altri, il Direttore della Protezione Civile Guido Bertolaso e il Direttore dell’Asl 12 di Viareggio Giancarlo Sassoli.

“Il Festival della Salute rappresenta una grande occasione per Viareggio e per la Versilia – è intervenuto lo stesso Sassoli – l’opportunità di essere al centro di uno dei dibattiti più importanti, quello appunto attorno all’organizzazione e gestione della sanità, che coinvolge il mondo intero. I membri del Comitato Scientifico, il numero dei convegni e la partecipazione attiva degli studenti testimoniano la qualità dell’evento”. Molte le iniziative rivolte al pubblico più giovane, a partire da una ludoteca, allestita all’interno del Centro Congressi, con attività differenziate per fasce di età. E poi tanti gli eventi sportivi, tra spettacolo e coinvolgimento diretto dei visitatori: equitazione, golf, ballo, aerobica, in programma durante l’intera durata del Festival.

“Questa manifestazione si inserisce nel progetto di prolungare la stagione turistica di Viareggio e ci pone al centro di una importante vetrina – ha sottolineato il sindaco Lunardini, ringraziando gli organizzatori. A dimostrare la rilevanza dell’evento anche l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, giunto proprio in questi giorni.

Ultime notizie