giovedì, 17 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSanta Croce e lo slow...

Santa Croce e lo slow food

-

L’iniziativa che quest’anno è alla seconda edizione, sarà inaugurata mercoledì 23 aprile alle ore 17 dagli assessori Claudio Del Lungo e Silvano Gori insieme ai rappresentanti di Cna e Anva-Confesercenti Riccardo Roselli, Lapo Cantini e Adriano Ciolli.

Al mercato ci saranno circa 50 aziende che faranno conoscere specialità agroalimentari di qualità e biologiche, nonché dell’artigianato, prodotti di nicchia che grazie al mercatino potranno avere un pubblico più ampio. “Vogliamo creare un’opportunità per fare apprezzare ai fiorentini ed ai turisti le specialità eno-gastronomiche toscane ma provenienti anche da altre regioni d’Italia – hanno sottolineato gli assessori all’ambiente e alle attività produttive Claudio del Lungo e Silvano Gori -.

L’anno scorso la manifestazione ha fatto registrare un buon successo di pubblico e di espositori che quest’anno sono aumentati considerevolmente. Sarà un’occasione per testare la sensibilità dei cittadini a fare la spesa in un grande mercato all’aperto, in orari anche non consueti”. La manifestazione, con ingresso libero, osserverà l’orario di apertura dalle 10 alle 22. Oltre alla Toscana che farà la parte del leone, saranno presenti produttori di gran parte delle regioni italiane.

Ultime notizie