venerdì, 1 Marzo 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaSciopero degli aerei del 19...

Sciopero degli aerei del 19 maggio, rinviato ma solo in parte: gli orari

La mobilitazione del settore aeroportuale si spezza in due: i sindacati di base protestano il 19 maggio, le altre sigle il 4 giugno. Le informazioni pratiche per chi si deve spostare in aereo

- Pubblicità -

-

- Pubblicità -

Uno sciopero degli aerei a metà: i sindacati di base hanno confermato lo stop dei voli per oggi, 19 maggio 2023, con una protesta che durerà 24 ore, mentre Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo hanno rinviato la mobilitazione al 4 giugno. Questo differimento è stato deciso a seguito della situazione di emergenza per l’alluvione in Emilia Romagna, regione che comunque i sindacati di base hanno escluso dallo sciopero. Insomma, dopo un parziale dietrofront oggi sarà una giornata difficile per chi vola.

Lo sciopero degli aerei del 19 maggio 2023: gli orari e i voli garantiti

Lo sciopero confermato per il 19 maggio da Cub Trasporti e Usb riguarda il settore aereo aeroportuale e dell’indotto e potrebbe avere ripercussioni sulla circolazione degli aerei, seppur in modo minore rispetto a quanto annunciato in principio: i voli saranno garantiti nelle fasce 7-10 e 18-21, ricorda l’Enac. Nelle altre fasce orarie la regolarità dei collegamenti dipenderà dall’adesione alla protesta. Non sono coinvolti, spiega Usd, gli aeroporti dell’Emilia Romagna e le direttrici da e per gli scali di Bologna e Forlì.  Sul sito dell’Ente nazionale dell’aviazione civile è disponibile l’elenco dei voli garantiti in caso di sciopero degli aerei.

- Pubblicità -

Tra le varie compagnie, Ita Airways, che inizialmente aveva cancellato 111 collegamenti nazionali, dopo il rinvio di parte della mobilitazione si è attivata per ripristinare il maggior numero di voli possibili, ha comunicato l’azienda. Ryanair ha annunciato che i voli da e per l’Italia potrebbero subire ritardi e cancellazioni: “i clienti interessati verranno avvisati tramite e-mail, SMS e notifica PUSH e avvisati delle loro opzioni il prima possibile”, si legge sul sito della società.

Gli orari dello sciopero degli aerei del 4 giugno 2023

Decisione diversa invece da parte dei sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo, che hanno accolto l’invito del Garante per gli scioperi di differire la mobilitazione in seguito all’alluvione in Emilia Romagna. “Oggi rispondiamo con grande senso di responsabilità all’emergenza del Paese, anche su sollecitazione del governo”, hanno scritto in una nota. Lo sciopero del personale dell’handling aeroportuale, per queste sigle, è stato rinviato a domenica 4 giugno 2023, quando i lavoratori si fermeranno per 4 ore (dalle 12 alle 16), ma le ripercussioni sugli aerei si potranno protrarre anche fuori di questo orario, con ritardi e voli cancellati.

- Pubblicità -

Le motivazioni della protesta

La mobilitazione del 19 maggio e del 4 giugno, è stata decisa per chiedere il rinnovo del contratto nazionale di lavoro, scaduto da oltre 6 anni. “Il settore dell’handling ha bisogno di un rinnovo che restituisca dignità salariale, tutele e qualità della vita – dicono i sindacati – Se le nostre istanze rimarranno ancora inascoltate, il trasporto aereo si troverà ad affrontare un’altra estate calda con inevitabili ripercussioni sul servizio all’utenza”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -