Secondo la ricostruzione dell’episodio da parte degli agenti di Polizia Municipale intervenuti, le fiamme sono divampate intorno alle 22 coinvolgendo i tre mezzi (un ciclomotore e due scooter di cilindrata rispettivamente 125 e 150) parcheggiati nel cortile.

Dai primi riscontri, si tratterebbe di un incendio doloso. Un testimone, sentito dai vigili del fuoco intervenuti sul luogo dell’incendio, avrebbe infatti notato le fiamme all’interno del cortile e visto due persone che fuggivano verso il cancello che si affaccia su via Canova.

Da un primo controllo è emerso che il cancello era aperto e che l’anello di fissaggio a terra era stato disancorato rendendo così facile la sua apertura. Inoltre anche l’inferriata adiacente al cancello è risultata forzata in modo tale da far passare una persona di corporatura media.