venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaScuola scoperchiata e 17 persone...

Scuola scoperchiata e 17 persone isolate (con una neonata): i danni del maltempo

Ecco quelli che, fino a questo momento, sono stati gli effetti del maltempo nella nostra regione. Nel grossetano due strutture ricettive sono rimaste isolate per alcune ore insieme ai loro ospiti. Tutte le criticità in corso.

-

Non sono mancati gli effetti del maltempo in Toscana, dove nevica ancora sull’Appennino e nell’Alto Mugello ma dove a creare difficoltà sono soprattutto il ghiaccio e il forte vento.

LE SEGNALAZIONI. Ecco alcune delle maggiori criticità indicate dalle sale operative provinciali della Protezione civile:

A Cutigliano (Pt) il vento ha scoperchiato la palestra comunale e l’Istituto Scolastico Comprensivo A. De Gasperi. Per consentire la messa in sicurezza sono stati chiusi sia gli edifici che l’intera via de’ Papiglioni, dove sono situati.

A Castell’Azzara (Gr), invece, sono rimaste isolate per alcune ore a causa di cumuli di neve due strutture (Podere Radipopoli  e agriturismo Cornacchino) in cui si trovavano 17 persone tra cui una neonata. L’intervento del Comando provinciale dei vigili del fuoco ha permesso di risolvere la situazione.

A Montieri (Gr) manca l’acqua corrente nel capoluogo e in parte della frazione di Boccheggiano.

A Vergemoli (Lu) il forte vento ha creato un grosso cumulo di neve sulla strada comunale di S.Pellegrinetto per circa 4-5km. Il cumulo in alcuni punti è arrivato a 1,5mt di altezza rispetto al piano stradale.

A Montaione (Fi) la SP62 di Camporbiano è stata riaperta ed è percorribile su una carreggiata con senso unico alternato, mentre ci sono ancora problemi sulla SP65 dell’Ecce Homo.

L’ALLARME: Seppellito dalla neve, l’Alto Mugello chiede lo stato d’emergenza / FOTO

Ultime notizie