domenica, 17 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Senza targa e contromano. Denunciato

Senza targa e contromano. Denunciato

-

L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri quando una pattuglia in moto della Polizia Municipale di Porta Romana, durante un normale controllo, ha visto transitare in piazza Pitti una persona a bordo di uno scooter privo di targhetta.

Il conducente del veicolo, anziché fermarsi all’alt della pattuglia, si è immesso in via Romana, percorrendola in senso contrario in direzione di piazza Della Calza. Veniva pertanto allertata la centrale operativa di quanto si stava verificando, mentre una pattuglia provvedeva ad interdire il transito di via Romana e contemporaneamente gli agenti si ponevano all’inseguimento dello scooterista che, in prossimità di piazza della Calza, ha abbandonato il veicolo tentando la fuga a piedi, ma è stato subito bloccato dal una pattuglia.

Il conducente, risultato essere minorenne e di origine slava, è stato denunciato per resistenza e guida senza patente, oltre all’addebito degli articoli 97 (guida del ciclomotore privo di targhetta) e 193 (privo di copertura assicurativa) del codice della strada, oltre al transito in senso contrario e sul marciapiede. Lo scooter è stato sequestrato.

 

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm