Ancora posti di controllo della polizia municipale mirati alla sicurezza stradale. Ieri due pattuglie motociclistiche del nucleo operativo Pronto intervento sono tornate ad effettuare controlli in viale XI Agosto utilizzando il telelaser per rilevare la velocità dei veicoli in transito nella carreggiata in uscita dalla città.

Nonostante l’ora diurna (il posto di controllo è stato in funzione dalle 15 alle 17) e la presenza del cartello con la dicitura “Strada sottoposta a rilievo elettronico della velocità” collocato all’incrocio precedente, sono state ritirate tre patenti di guida a due automobilisti e a un motociclista. I tre sono stati colti in flagrante mentre superavano di oltre 40 chilometri all’ora il limite stabilito per quel tratto di strada. Per loro, oltre al ritiro della patente, è scattata una contravvenzione di 370 euro.

Inoltre sono stati multati anche tre motociclisti e un automobilista sempre per eccesso di velocità ma con superamenti del limite inferiori ai 40 chilometri all’ora. Tre le carte di circolazione ritirate per mancata revisione periodica del veicolo: il conducente di uno di questi mezzi, un ciclomotore, è stato multato anche perché non aveva con sé il contrassegno dell’assicurazione.

Tripla multa anche per un altro conducente di scooter: oltre all’eccesso di velocità, non aveva sottoposto il suo mezzo alla revisione periodica e guidava il motociclo senza avere la necessaria patente di categoria A ma soltanto quella B (che abilita alla guida delle auto). Per lui è scattato il ritiro della patente e della carta di circolazione.