L’incontro ha messo a confronto le istituzioni civili, religiose, le associazioni di donatori e trapiantati e studenti del corso di infermieristica, sul tema dei trapianti che ha notevoli implicazioni nono solo mediche, ma anche etiche.

Anche il vescovo di Prato, monsignor Gastone Simone sostiene che ormai “non parliamo più della liceità della donazione, ma della doverosità della donazione“.