lunedì, 27 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSi amplia il cimitero di...

Si amplia il cimitero di Sant’Andrea a Sveglia

È stato approvato mercoledì 27 gennaio, dalla giunta del Comune di Fiesole, il progetto per l’ampliamento, la ristrutturazione e la realizzazione di nuovi manufatti all'interno del cimitero comunale di Sant'Andrea a Sveglia a Caldine.

-

Durante la seduta della Giunta è stato quindi approvato il progetto definitivo/esecutivo per la realizzazione di ampliamento del cimitero di S. Andrea a Sveglia redatto dall’Architetto Bernardo Rossi.

L’ampliamento del cimitero ha una estensione di circa 1.100 mq. Il nuovo intervento si accosta all’esistente, con il quale è opportunamente collegato, e prevede la realizzazione di 230 loculi, 240 ossari, 36 sepolcreti, 97 fosse di inumazione, 1 cappella, servizi igienici, l’abbattimento delle barriere architettoniche, alcuni posti auto e moto e un posto auto per disabili. Una fase successiva, che verrà realizzata nel 2011, prevede infine la realizzazione di 200 loculi, 180 ossari e una cappella.

I lavori saranno eseguiti dal concessionario Cimiteri di Fiesole Spa, come prevede il contratto di concessione, e a carico di quest’ultimo sono anche i costi relativi all’intervento. “Quello approvato dalla Giunta è un progetto importante – dice il vicesindaco Giancarlo Gamannossi –. I lavori per il cimitero di S. Andrea a Sveglia partiranno entro primi di aprile, mentre entro la fine dell’anno inizieranno quelli per il cimitero di San Donato a Torri, per il quale è quasi ultimato il progetto esecutivo”.                                                   

 

Ultime notizie