martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSi rivolge a 'ndrangheta per...

Si rivolge a ‘ndrangheta per estorsione, indagata a Lucca

Per risolvere una controversia con una persona si sarebbe rivolta ad esponenti della cosca della 'ndrangheta Lanzino-Di Puppo-Patitucci. Per questo un'imprenditrice di Lucca è ora indagata per concorso esterno in estorsione.

-

L’indagine rientra nell’ambito di una più ampia operazione della polizia che ha portato al fermo di sei esponenti di spicco delle cosche della ‘ndrangheta a Cosenza e Amantea.

La donna si è dimostrata collaborativa con le forze dell’ordine, sin da quando, stamani alle 5, i poliziotti di Lucca hanno bussato alla sua porta. La polizia ha posto sotto sequestro la documentazione e ha perquisito sia la casa che l’azienda della nota imprenditrice lucchese.

Ultime notizie