giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSi rompe un tubo alla...

Si rompe un tubo alla Leopolda, traffico in tilt

Un tubo dell'acquedotto si rompe in viale Fratelli Rosselli e il traffico fiorentino va in tilt. Questa mattina intorno alle 6.50 una conduttura di grandi dimensioni si è rotta provocando un'abbondante perdita di acqua che ha allagato la carreggiata, rendendo inevitabile la chiusura al traffico del viale all'altezza della stazione Leopolda. La circolazione ha immediatamente accusato forti ripercussioni.

-

Le strade sono state chiuse intorno alle 7, sono stati installati semafori per rallentare l’ingresso in città e sono partiti messaggi informativi sulla situazione del traffico via radio e attraverso i pannelli a messaggio variabile. Gli addetti di Publiacqua hanno chiuso l’afflusso di acqua e iniziato a scavare per verificare l’entità del danno e la successiva riparazione.

Rallentamenti e code, spiega il comandante della polizia municipale Massimo Ancillotti, sono dovuti al fatto che viale Fratelli Rosselli è “una direttrice fondamentale del traffico cittadino. Abbiamo predisposto deviazioni per evitare ulteriori aggravi della circolazione sui viali di circonvallazione e la polizia municipale è impegnata con tutto il personale a disposizione”.

I rallentamenti hanno interessato anche gli autobus del servizio di trasporto pubblico, con ritardi soprattutto sulle linee direttamente interessate dal provvedimento di chiusura del viale Fratelli Rosselli. Nessun problema invece per la tramvia. Come spiega il presidente di Ataf Filippo Bonaccorsi “i tram hanno continuato a transitare senza problemi, tranne che per alcuni rallentamenti nel momento in cui l’acqua aveva invaso la sede tramviaria“.

Due i percorsi alternativi individuati per ora: per passare Ponte alla Vittoria in direzione Isolotto le auto possono percorrere viale Olmi alle Cascine, mentre da piazza Gaddi verso il centro città, solo in casi di emergenza, si può passare il ponte Vespucci. La ztl è stata sospesa.

Intanto da Facebook arriva l’appello del sindaco Matteo Renzi: “si è rotto un tubo dell’acqua molto grosso, il secondo della città – scrive sul suo profilo – La zona è Viale Fratelli Rosselli – Vittorio Veneto, alla Leopolda. Chi conosce Firenze sa che è un mezzo disastro. Il traffico è bloccato nelle due direzioni e i disagi stanno allargandosi. Chi può rinunci alla macchina e faccia girare questo messaggio“.

Intorno alle 14 è stata riaperta la direttrice in uscita città di viale Fratelli Rosselli, formata da due corsie ‘di cantiere’ in direzione di Ponte alla Vittoria transitabili però solo dai veicoli inferiori ai 35 quintali (auto, scooter e simili). La polizia municipale sta eseguendo un ‘filtraggio’ per assicurarsi che i mezzi rispettino il limite di peso. Per quanto riguarda i mezzi superiori ai 35 quintali (tra cui gli autobus), questi devono utilizzare il Viadotto all’Indiano, unico collegamento tra le zone nord-ovest e sud-ovest della città. Per i veicoli provenienti dalla Firenze-Pisa-Livorno e diretti verso il centro città si consiglia di entrare in autostrada e di utilizzare poi le uscite Firenze Certosa e Firenze Sud

Ultime notizie