giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSi spaccia per badante e...

Si spaccia per badante e si fa dare 3.500 euro da un anziano malato

E’ stata arrestata per circonvenzione di incapace una donna di 37 anni di etnia sinti, nata a Lignano Sabbiadoro (Venezia). Spacciandosi per badante, la donna era riuscita a farsi consegnare 3.500 euro da un anziano malato di Alzheimer e avrebbe voluto farsene pagare altrettanti. A mettere in guardia il figlio è stata un’impiegata delle Poste. Si era già fatta consegnare 3.500 euro ed era pronta a farsene dare altri.

-

 

E’ stata arrestata dagli agenti della questura di Firenze una donna di 37 anni di etnia sinti, nata a Lignano Sabbiadoro (Venezia).

LA VICENDA. Vittima del raggiro un anziano di 84 anni, malato di Alzheimer, presso il quale la donna si era presentata dicendo di essere la sua badante. Ad accorgersi che qualcosa non andava è stata un’impiegata delle Poste, quando il signore si è presentato per il secondo giorno di fila a prelevare un’ingente somma di denaro.

L’ARRESTO. L’impiegata ha pertanto provveduto a informare il figlio, che si è recato a casa dell’anziano signore e lo ha trovato in compagnia della donna, finita in manette. Adesso le forze dell’ordine stanno cercando di capire se la trentasettenne possa essersi resa colpevole di truffe simili in passato.

Ultime notizie