mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Sicurezza stradale, 49 vittime nel...

Sicurezza stradale, 49 vittime nel 2010

Oltre 110mila infrazioni al codice della strada, più di 3.200 patenti ritirate e 49 vittime. E' il bilancio delle strade toscane nel 2010. Settantacinquemila gli alcoltest effettuati dalla stradale nel corso dell'anno: quasi 1.700 le persone che avevano superato il limite.

-

Oltre 110mila infrazioni al codice della strada, più di 3.200 patenti ritirate e 49 vittime. E’ il bilancio delle strade toscane nel 2010. Settantacinquemila gli alcoltest effettuati dalla stradale nel corso dell’anno: quasi 1.700 le persone che avevano superato il limite.

PUNTI IN MENO. Sono più di 193mila i punti decurtati nel corso degli ultimi 12 mesi, la maggior parte per eccesso di velocità, mancato uso di cinture e utilizzo del telefonino al volante. Oltre 24 mila gli scatti degli autovelox, che certificano altrettanti superamenti dei limiti di velocità; 4.217 le infrazioni legate al mancato uso delle cinture; 2.829 all’utilizzo del telefonino al volante; 122 persone sono state fermate alla guida sotto l’effetto di stupefacenti.

INCIDENTI. Oltre 5mila gli incidenti avvenuti sulle strade e sulle autostrade della regione, di cui 43 mortali: 49 le vittime.

Ultime notizie

Covid Toscana, sono i 1.163 nuovi casi: i dati del 3 marzo

I dati del bollettino Covid della Toscana del 3 marzo: casi di nuovo sopra quota mille, percentuale positivi al 4,67%

A che ora chiudono i bar e fino a quando sono aperti per l’asporto

Il nuovo Dpcm Draghi stabilisce a che ora chiudono i bar e i ristoranti dal 6 marzo: ecco quando possono stare aperti e le novità per gli orari dell'asporto

Centri commerciali aperti o chiusi sabato e domenica: cosa dice il nuovo Dpcm

Shopping a ostacoli. In zona bianca, gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali anche per il nuovo Dpcm Draghi. Quando riapriranno?

Quante persone possono partecipare ai funerali in zona gialla, arancione e rossa

Funerale in zona gialla, arancione o rossa, le regole anti-Covid: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe agli spostamenti secondo il Dpcm