mercoledì, 23 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSiena tra i comuni più...

Siena tra i comuni più ricchi, al top per le entrate

Siena si attesta al vertice della classifica dei comuni capoluogo più "ricchi" d'Italia. Lo rivela uno studio del Sole 24 Ore, realizzato dall'analisi dei consuntivi 2008 del ministero dell'Interno, sommando le entrate proprie derivanti da tasse e tariffe da un lato e dall'altro l'esposizione con le banche e la Cassa depositi e prestiti. Il capoluogo toscano si piazza subito dopo Venezia, che guida la classifica.

-

Venezia svetta in testa alla classifica delle entrate proprie grazie al contributo positivo sui bilanci rappresentato dal Casinò e dai tributi speciali (185 milioni di euro i proventi nel 2008). I comuni più poveri risultano invece essere Agrigento ed Enna, mentre i più indebitati Torino e Milano. Su Torino, la città con il maggiore indebitamento, pari a 3.450 euro per abitante, pesa l’effetto Olimpiadi. La segue Milano con un debito di 2.938 euro per cittadino. La meno indebitata è invece Caltanissetta (42 euro a testa).

La media nazionale delle entrate tributarie pro capite è di 395 euro annuali, che salgono a 792 euro se si aggiungono le entrate extratributarie di tariffe e servizi. L‘indebitamento medio per abitante è invece pari a 1.207 euro.
Il valore medio delle spese correnti pro capite è di 1.060 euro. Molto inferiori le cifre degli investimenti, 398 euro a testa, con tutto il sud al di sotto della media nazionale e Palermo all’ultimo posto.

Ultime notizie