Quattro ore di colloquio, dalle 17 alle 21, tra il sindaco Leonardo Domenici, il procuratore capo di Firenze Giuseppe Quattrocchi e i pm impegnati nell’inchiesta sulla trasformazione urbanistica dell’area di Castello.

Un incontro durante il quale Domenici è stato stato ascoltato come persona informata sui fatti, e che lo stesso cittadino, al termine, ha definito “utile per me e spero utile anche per i magistrati”, ringraziando i magistrati per avergli dato “l’opportunità di spiegare la correttezza e il senso degli atti e dell’azione dell’amministrazione comunale”. Era stato lo stesso sindaco di Firenze a chiedere l’incontro con la procura.

Oggi, invece, a essere ascoltati dai magistrati come persone informate sui fatti, sempre sulla trasformazione urbanistica dell’area di Castello, saranno il presidente della Provincia Matteo Renzi, il vicepresidente della Regione Toscana Federico Gelli e il capo di gabinetto del presidente della Toscana Antonio Cirri.