giovedì, 23 Gennaio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Skin Cancer Day 2008

Skin Cancer Day 2008

Sabato 3 maggio lo Skin Cancer Day 2008

-

Obiettivo della giornata è quello di combattere i carcinomi e i melanomi, tumori maligni della pelle che colpiscono di più rispetto agli altri, soprattutto le persone al di sopra di 40 anni.

È importante evidenziare tali tumori il più presto possibile, per poter intervenire in tempo utile e salvare la vita del paziente.
Ecco perché sabato 3 maggio i dermatologi italiani saranno a disposizione, presso le strutture ospedaliere ed universitarie, per informazioni, distribuzione di materiale esplicativo e/o visite gratuite alle persone appunto con più di 40 anni.

I cittadini potranno ricevere le giuste risposte ai dubbi ed alle problematiche legate alla presenza di nei, soprattutto se numerosi o di recente e rapida insorgenza, alla esposizione solare e consigli utili per la opportuna prevenzione dei tumori cutanei. Circa 100 Centri Dermatologici saranno aperti al pubblico: per informazioni sulla dislocazione dei vari Centri, visitare i siti: www.skincancerday.it, www.adoi.it, www.sidemast.org. I tumori maligni della pelle sono molto frequenti: in Italia ogni anno si osservano circa 135 nuovi casi ogni 100.000 abitanti, complessivamente oltre 65.000 nuovi malati. L’obiettivo primario dello “Skin Cancer Day 2008” è la prevenzione dei tumori epiteliali cutanei e del melanoma.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Carnevale Viareggio 2020: date, eventi e prezzi dei biglietti

Dai temi dei carri ai fuochi d'artificio, dagli orari delle sfilate alla mappa dell'evento: guida alla 147esima edizione del carnevale viareggino

Severgnini si racconta al Teatro Puccini

L’editorialista porta il suo “Diario sentimentale di un giornalista” a Firenze: ed è subito messinscena

Tramvia, linea 3.2: “Solo un terzo del percorso con i pali”

Intervistato da Lady Radio, il sindaco Dario Nardella fa il punto sui lavori per le nuove linee e anche sulla tecnologia che permetterà ai tram di viaggiare, in alcuni tratti, a batteria

La scuola al cinema: l’Istituto Marco Polo di Firenze in un film

Ci si resta anche al pomeriggio, si impara con metodi all’avanguardia e la parola d’ordine è “accoglienza”. Una scuola strana, l’Istituto Marco Polo. Che ora diventa un film
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi