sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSosta selvaggia, ancora caos in...

Sosta selvaggia, ancora caos in San Jacopino

La denuncia arriva dal blog nonsolosanjacopino.blogspot.it: il bus non riusciva a svoltare e ha così creato lunghe code.

-

 

San Jacopino, un (altro) giorno di ordinario caos. La denuncia arriva dal blog della zona,  nonsolosanjacopino.blogspot.it: “Grazie ad una auto parcheggiata accanto al new Jersey della rotonda, incurante delle conseguenze che avrebbe causato, è andata in tilt la circolazione in piazza e nelle strade limitrofe”, racconta il blog.

CAOS. “L’autobus della linea 22  non riusciva a svoltare e ha così inevitabilmente creato lunghe code su tutta via Cristofori  a partire da via Benedetto Marcello e in tutta via Cassia sin dal semaforo di viale Redi; solo dopo una ventina di minuti, grazie all’intervento di alcune persone che hanno spinto l’auto più avanti, l’autobus  è riuscito a passare e la circolazione è stata ripristinata”.

VIGILI. “Come già fatto notare su precedenti post – viene pubblicato sul blog – una presenza più frequente della polizia municipale in zona potrebbe quantomeno garantire durante i lavori una maggiore fluidità del traffico, impedendo il parcheggio selvaggio in qualsiasi spazio rimasto libero. La situazione futura non sembra quindi rosea. Se anche a lavori terminati la auto continueranno ad essere parcheggiate in doppia fila, la rotonda disegnata per migliorare la circolazione e diminuire di conseguenza lo smog dello stop and go delle auto  non sarà la soluzione ai problemi di circolazione della zona”. 

CONTROLLI. “Attendiamo quindi controlli più frequenti, intransigenza sul rispetto delle norme stradali durante i lavori e, infine, risposte certe su cosa s’intenderà fare per via Cassia”: queste le richieste del blog.

Ultime notizie