sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Spot radiofonici e braccialetti per...

Spot radiofonici e braccialetti per i neopatentati

Al via la nuova campagna di comunicazione “Tutta la vita davanti” a cura dell’assessorato provinciale alle Politiche Sociali con spot radiofonici e bracciali in silicone per i ragazzi distribuiti in scuole e discoteche per ricordare ai più giovani di stare al volante con il massimo dell’attenzione.

-

Al via la nuova campagna di comunicazione “Tutta la vita davanti” a cura dell’assessorato provinciale alle Politiche Sociali con spot radiofonici e bracciali in silicone per i ragazzi distribuiti in scuole e discoteche per ricordare ai più giovani di stare al volante con il massimo dell’attenzione.

1 SU 10 PER ALCOOL E DROGA. Secondo lo studio“Incidenti stradali, alcool e giovani”, nella provincia di Firenze quasi un incidente stradale su 10 coinvolge persone sotto l’effetto di alcolici o stupefacenti. La ricerca ha coinvolto 1.250 persone rimaste ferite a causa di un incidente stradale e ricoverate negli ospedali dell’area metropolitana fiorentina (nel periodo compreso tra il 2003 e il 2007). Il 9,5% dei soggetti esaminati è risultato positivo ad alcool e/o droghe, mentre il 7,9% è risultato positivo solo all’alcool.

LA META’ SONO GIOVANI. Fra le persone tra i 36 e 55 anni si registra la più alta percentuale di abuso di alcool (positivo l’8,2%). Le fasce di età compresa tra i 18 e i 25 anni e tra i 26 e i 35 anni registrano il numero più alto tra i ricoverati per incidenti stradali con oltre il 50% dei casi. Il 3,75% del campione è risultato positivo alle droghe con una distribuzione piuttosto equa tra cocaina e oppiacei. Il 9,9% dei maschi e il 2,5% delle femmine sono risultati positivi all’alcol e il 12,5% e 4,6% rispettivamente ad alcol e altre droghe. Quasi la totalità degli 26.05.2011_tutta_la_vita_davanti_017.jpg2incidenti si verifica sulle strade cittadine (oltre l’80%). Meno frequenti gli scontri nelle strade provinciali (9,8%) e sulle autostrade (5,7%).

L’ASSESSORE IN DISCOTECA. “Ci auguriamo che, dai neopatentati fino alla collettività degli automobilisti, tutti possano rientrare nella categoria dei prudenti” afferma l’assessore provinciale alle politiche sociali Antonella Coniglio, che ha fatto sapere che, oltre alle spedizioni nelle scuole, andrà personalmente a portare i braccialetti nei locali e nelle discoteche fiorentine e non solo, in modo da presentare “Tutta la vita davanti” ai diretti interessati.

Ultime notizie

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive

Tessera elettorale smarrita o piena: cosa fare per ritiro, cambio o rinnovo

Persa, danneggiata o rubata: la procedura da seguire per richiedere il documento essenziale al momento del voto