mercoledì, 12 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica "Stati generali della bicicletta"

“Stati generali della bicicletta”

Lunedì 24 novembre sarà giornata dedicata alle due ruote: la commissione Territorio e ambiente organizza infatti per lunedì prossimo gli "Stati generali della bicicletta", dove verranno premiate le iniziative migliori e verrà fatto il punto su potenzialità e prospettive delle mobilità ciclistica.

-

L’appuntamento è alle 9,30 alla sala Pegaso di Palazzo Sacrati Strozzi in Piazza Duomo 10 dove Erasmo D’Angelis, presidente della Commissione territorio e ambiente, introdurrà l’incontro e Sergio Signalini presenterà una relazione sul “Progetto regionale per il coordinamento degli interventi a favore della mobilità ciclistica”.

Il presidente della commissione Sanità, Fabio Roggiolani parlerà di “Mobilità ciclistica e salute”, mentre l’assessore al Territorio e alle infrastrutture Riccardo Conti trarrà le conclusioni della giornata.

“La bicicletta è il mezzo di trasporto cittadino più ecologico e più salutare – afferma Erasmo D’Angelis – Gli Stati generali saranno l’occasione per censire le piste ciclabili presenti in tutta la Toscana, per capire quali sono i problemi, premiare le iniziative più interessanti degli enti locali, e per dare una spinta a nuovi investimenti in questo settore: privilegiare la due ruote è fondamentale per eliminare caos e traffico dalle nostre città”.

Notizia precedenteToscana anti-mafia
Notizia successivaUna scuola per scrittori in erba

Ultime notizie

Le 5 terme più belle della Toscana: le migliori mete, da Saturnia a Rapolano

Viaggio alla scoperta dei luoghi più amati dagli habituée del turismo termale: dalle vasche con vista sulle colline alle piscine naturali gratis

I paesi che possono entrare in Italia e quelli che non possono

Solo i cittadini di certi paesi possono entrare in Italia senza restrizioni: per alcuni resta l'obbligo di quarantena, 16 paesi bloccati

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania e dai Paesi extra Ue: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario, una volta entrato o tornato in Italia

Grecia, Spagna, Croazia: l’obbligo di quarantena per chi torna in Italia dall’estero

Quali regioni prevedono la quarantena obbligatoria e il tampone per chi torna in Italia da Spagna, Grecia, Croazia e Malta