sabato, 8 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Stazioni secondarie, nuova vita

Stazioni secondarie, nuova vita

La provincia di Firenze persegue lo scopo di migliorare la situazione delle stazioni minori del territorio e avvia un'operazione di riqualificazione e ristrutturazione.

-

I finanziamenti serviranno a rendere più sicure e accoglienti le stazioni dei sette comuni coinvolti, ma anche a incrementare l’interscambio tra trasporto su ferro e su gomma, pubblico e privato.

“Si tratta di una serie di opere molto importanti – conferma l’Assessore provinciale alla Mobilità e Trasporti, Maria Cristina Giglioli – Sono molteplici gli interventi che sono stati finanziati: dalla creazione di nuovi punti informazione alle pensiline; dalle asfaltature ai sottopassi; dalle rampe per disabili alla viabilità locale; dai parcheggi all’illuminazione. In alcuni casi si tratta non solo di migliorare la fruizione dei servizi da parte dell’utenza, ma di eliminare vere e proprie situazioni di degrado”.

Ultime notizie

Bonus baby sitter anche ai nonni, arriva la proroga per agosto

C'è ancora tempo per richiedere il bonus straordinario per baby sitter e centri estivi

Coronavirus Toscana: mappa, dati e nuovi casi di oggi (7 agosto)

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Ancora 13 nuovi casi in Toscana ma nessun decesso: il bollettino sul coronavirus del 7 agosto

Altri 13 casi e aumenti in 7 delle 10 province: dati e notizie di oggi, 7 agosto, sul coronavirus in Toscana

Bonus maggio: i 1000 euro a tutti i professionisti delle casse private con il dl agosto

Con il dl agosto il bonus 1000 euro di maggio sarà riconosciuto in automatico a tutti i professionisti delle casse private