lunedì, 2 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaStupro di gruppo: tutto pianificato

Stupro di gruppo: tutto pianificato

Dopo il sopralluogo della vittima emergono altri particolari dello stupro di gruppo

-

Il gip di Pistoia, che ha convalidato nei giorni scorsi i fermi di quattro dei setti indagati, non usa mezzi termini per descrivere la violenza di gruppo, parlando anche di “disprezzo” delle regole minime di convivenza civile e di dignità della persona. Degli altri tre componenti del branco solo uno è stato rimesso in libertà.

Dopo una ricostruzione avvenuta sul luogo dello stupro alla presenza della stessa vittima, visibilmente provata, è emerso che non ci sarebbero contraddizioni nel racconto fornito dalla giovane. Dalle indagini emerge anche che i sette ragazzi potrebbero anche aver organizzato tutto prima di incontrare la ragazza, facendola bere oltremodo per poi approfittare del suo stato di ebbrezza alcolico.

A un certo punto la giovane avrebbe anche cercato di scappare. Inoltre, secondo il gip, i giovani avrebbero anche concordato precedentemente la loro linea difensiva, spaventati dalle notizie che via via venivano fuori. A questo punto l’inchiesta è stata trasferita tutta a Firenze per competenza territoriale.  

Ultime notizie