venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSub annega all'Argentario

Sub annega all’Argentario

Il corpo del giovane è stato ripescato stamani nella zona di Torre del Campese, a 10 metri di profondità, dopo ore di ricerche. La vittima, Fabiano Nosi, aveva 39 anni. Lascia la moglie e due figli.

-

Di lui non si avevano più notizie da ieri sera. A dare l’allarme era stata la compagna dell’uomo, non vedendolo rientrare dopo le due consuete ore di immersione.

LA VITTIMA. La vittima è Fabiano Nosi, sub di 39 anni, che è annegato davanti all’Isola del Giglio (Grosseto), durante un’immersione. L’uomo era residente a Montevarchi (Arezzo) e lascia la moglie e due figli.

LE RICERCHE. L’allarme per la sua lunga assenza era stato lanciato ieri sera intorno alle 19. Al termine delle ricerche, che hanno visto impiegati attivamente un elicottero, tre motovedette, un battello nonché una pattuglia terrestre di militari dell’Ufficio Marittimo, il corpo è stato avvistato nella zona di Torre del Campese.

IL RECUPERO DEL CORPO. Preziosa nelle fasi delle ricerche, precisa la Guardia costiera, è risultata l’attività svolta dal personale nautico della Protezione Civile e dei sommozzatori privati di un Diving Center di Isola del Giglio che hanno rinvenuto il corpo del sub a circa 10 metri di profondità.

Ultime notizie