venerdì, 26 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Sui banchi per Natale. Sei...

Sui banchi per Natale. Sei scuole aderiscono al progetto

“Campus Natale” si farà. Il progetto promosso dall'assessorato all'educazione consente di tenere aperte sei scuole della città dal 27 dicembre al 7 gennaio per permettere a quei genitori che lavorano, di avere un posto sicuro dove poter lasciare i propri figli durante la giornata. Il servizio sarà a pagamento ma il prezzo da corrispondere andrà in relazione alla certificazione Isee già presentata per la frequenza ai servizi scolastici.

-

“Campus Natale” si farà. Il progetto promosso dall’assessorato all’educazione consente di tenere aperte sei scuole della città dal 27 dicembre al 7 gennaio per permettere a quei genitori che lavorano, di avere un posto sicuro dove poter lasciare i propri figli durante la giornata. Il servizio sarà a pagamento ma il prezzo da corrispondere andrà in relazione alla certificazione Isee già presentata per la frequenza ai servizi scolastici.

SCUOLE APERTE. Saranno sei le scuole che rimarranno aperte durante le festività natalizie e che ospiteranno i bambini  della primaria dal 27 dicembre al 7 gennaio; due gli edifici scolastici aperti nel quartiere 5 e uno negli altri.

ASSESSORE DI GIORGI. Il servizio è promosso dall’assessorato all’educazione nella persona di Rosa Maria di Giorgi che dichiara di non essere favorevole, in linea di massima, a privare i bambini del periodo natalizio di riposo e svago ma che, a causa della crisi, si rivela necessaria l’adozione di sostegni istituzionali come questo per le famiglie che non possono permettersi né di prendere un lungo periodo di ferie né di pagare una baby sitter a giornate intere.

PREZZI. I genitori pagheranno una somma stabilita in base al valore Isee presentato in precedenza per i servizi scolastici e che andrà, a seconda delle fasce, da un minimo di 50/80 euro ad un massimo di 200/220 euro.

SERVIZIO. Questa tariffa permetterà di affidare i propri figli a degli educatori che organizzeranno attività di tipo ludico-ricreativo-sportivo dalle 8.30 della mattina fino alle 16.30 del pomeriggio, comprendendo anche il servizio mensa.

ISCRIZIONI. In ogni scuola saranno dislocati alcuni cartelli che metteranno al corrente i genitori di questa nuova opportunità e, nelle portinerie degli edifici scolastici dove hanno sede gli uffici decentrati del Comune, verranno depositati i moduli per l’iscrizione a “Campus Natale”.

Ultime notizie

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno

Il colore della Toscana la prossima settimana: zona arancione o rossa?

Si allontana la zona gialla. Il colore della Toscana la prossima settimana è probabile che resti lo stesso, ma per metà marzo c'è il rischio di passare da zona arancione a rossa. E intanto scatta il lockdown a Pistoia e Siena