martedì, 22 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Taglio del nastro per Pitti....

Taglio del nastro per Pitti. Nel nome di libri e made in Italy / FOTO

È un Pitti ''intellettuale'' quello che appena aperto i battenti alla Fortezza da Basso, costellato com'è di libri e volumi, che compongono la scenografia Bookswear mania che fa da file rouge a questa edizione invernale.

-

È un Pitti “intellettuale” quello che ha appena aperto i battenti alla Fortezza da Basso, costellato com’è di libri e volumi, che compongono la scenografia Bookswear mania che fa da file rouge a questa edizione invernale.

TAGLIO DEL NASTRO. Taglio del nastro ufficiale questa mattina alle 10:30 alla presenza del presidente di Pitti Immagine Gaetano Marzotto, del presidente del Centro di Firenze per la moda italiana Stefano Ricci, di presidente e il direttore generale dell’agenzia Ice Riccardo Monti e Roberto Luongo, dell’amministratore delegato di Unicredit Federico Ghizzoni e del sindaco di Firenze, Matteo Renzi. Segnali incoraggianti quelli inviati dal mercato secondo le parole dei partecipanti, che parlano di aumento dell’export e di grande impegno del comparto moda italiano.

MADE IN ITALY. Tutti d’accordo sulla necessità di stringere i denti e di puntare sulle specificità dei prodotti made in Italy, per essere sempre più concorrenziali all’estero. E il sindaco? Renzi ha ovviamente messo l’accento sulla città, parlando della Fortezza da Basso e spiegando che i lavori “dopo una serie di inghippi”, partiranno a breve e nel giro di tre anni “lo spazio verrà trasformato”.

VIA TORNABUONI. Due parole, da parte del sindaco, anche sulla pedonalizzazione di via Tornabuoni. “Finalmente siamo riusciti a far passare il messaggio che non si tratta solo del rifacimento di una strada, ma di un sistema per valorizzare le specificità della città”.

Gli ospiti: Da Palazzo Vecchio al mercato: la moda esce dalla Fortezza

Leggi anche: Scatta Pitti Immagine, cambia la mobilità

LE IMMAGINI:

{phocagallery view=category|categoryid=531|limitstart=0|limitcount=0}

Ultime notizie

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Pisa

Nardini e Mazzeo fanno il pieno di preferenze, in consiglio anche Meini: i candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Pisa

Elezioni Toscana, eletti e preferenze ai candidati di Lucca

I candidati eletti e tutte le preferenze della circoscrizione Lucca: passano Puppa, Mercanti, Montemagni e Fantozzi

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti

Paesi con divieto di ingresso in Italia: ecco quelli che non possono entrare

Solo i cittadini di certi paesi possono entrare in Italia senza restrizioni: per alcuni resta l'obbligo di quarantena, una quindicina i paesi bloccati