venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTelefonata anonima ai carabinieri: ''Il...

Telefonata anonima ai carabinieri: ”Il prof spaccia a scuola”. Arrestato

L'uomo, un 42enne, è stato sorpreso con cinque grammi di cocaina e 45 grammi di marijuana. Secondo gli investigatori la sua intenzione era quella di spacciare le sostanze stupefacenti a scuola.

-

Choc in una scuola di Castelfiorentino, dove un insegnante è stato arrestato per spaccio.

LA CHIAMATA ANONIMA. Tutto è partito da una telefonata anonima fatta ai carabinieri: “Venite, il prof spaccia a scuola”. Così, i carabinieri hanno raggiunto l’istituto segnalato, e hanno davvero trovato qualcosa.

LA DROGA. Nascosti nell’auto dell’insegnante, un uomo di 42 anni, sono infatti stati trovati cinque grammi di cocaina, già divisi in confezioni da un grammo e quindi pronti per lo smercio, e 45 grammi di marijuana. Il sospetto degli investigatori è che il prof intendesse spacciare le sostanze stupefacenti a scuola.

L’ARRESTO. Per questo motivo, l’uomo è stato arrestato dai carabinieri: per lui l’accusa è quella di detenzione ai fini di spaccio.

Ultime notizie