sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTemperature africane e disagi di...

Temperature africane e disagi di notte: caldo, confermata l’emergenza

Oggi è il quinto giorno critico consecutivo e anche per domani la Protezione Civile conferma lo stato di emergenza, con le temperature massime percepite che potrebbero arrivare a 39 gradi. Il punto della situazione.

-

Il caldo non dà tregua, anzi.

LA MORSA. La morsa che da giorni sta interessando Firenze non accenna a diminuire. Oggi, infatti, è il quinto giorno critico consecutivo, e anche per domani la Protezione Civile conferma lo stato di emergenza con temperature massime percepite che potrebbero arrivare a 39 gradi. E di notte la situazione non migliora significativamente, tanto che viene confermato il disagio da caldo anche nelle ore notturne sia per stanotte che per domani notte.

PREVISIONI. Il bollettino del Lamma (Laboratorio di meteorologia della Regione) prevede che l’ondata di calore proseguirà fino a giovedì quando,  per l’arrivo di nuvole e qualche temporale, dovrebbe iniziare ad attenuarsi. La Protezione civile e i servizi sociali restano quindi in allerta e pronti a intervenire in soccorso delle persone più a rischio.

I CONSIGLI. Vengono dunque rinnovati i consigli e le regole per proteggersi dalla calura, rivolte soprattutto ai bambini, agli anziani e alle persone con patologie particolari: evitare di uscire o di fare attività fisica all’aria aperta nelle ore più calde della giornata; non rimanere sotto il sole a lungo; fare una colazione abbondante e pasti leggeri; bere più acqua e mangiare molta frutta e verdura; utilizzare vestiti chiari e leggeri. In caso di necessità è a disposizione il numero verde dell’aiuto anziani 800-801616.

Le previsioni per la settimana: Il gran caldo continua fino a giovedì

Ultime notizie