giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTempo pieno, è battaglia in...

Tempo pieno, è battaglia in Consiglio comunale

Tagli annunciati dal Governo, per quel che riguarda l'istruzione, a rischio il tempo pieno. E in Consiglio comunale si scatena la battaglia tra maggioranza, che annuncia una campagna a suon di volantinaggio davanti alle scuole, e opposizione, che denuncia inutili allarmismi.

-

VOLANTINI. “Dopo la comunicazione dell’Assessore all’Istruzione Di Giorgi sul taglio per 24 sezioni scolastiche del tempo pieno – annuncia la consigliera Pd Cecilia Pezza – il Partito Democartico di Firenze si organizzerà per lanciare una vera e propria campagna di volantinaggio davanti a tutte le scuole elementari della città sul grave problema sociale che si verificherà con l’apertura del nuovo anno scolastico”.

…E ALLARMISMI. “Sul tempo pieno l’assessore Di Giorgi lancia allarmismi – ribatte Emanuele Roselli (Pdl) –  strumentalizzando i dati parziali del Ministero. La definizione degli organici degli insegnanti infatti avverrà soltanto a fine giugno con la pubblicazione di un decreto legge, come confermato da autorevoli quotidiani anche oggi. Dire che oggi 600 famiglie non potranno usufuire del tempo pieno parlando di “emergenza sociale” è politicamente inaccettabile”.

“Il governo sta portando avanti una politica di razionalizzazione delle risorse che però non ridurrà i servizi offerti. Credo proprio – conclude Roselli – che nessuno dei 600 bambini che hanno fatto richiesta del tempo pieno resterà fuori: l’unica cosa che fino ad oggi è rimasta fuori dalla scuola italiana è la meritocrazia”.

Ultime notizie