Non tutte le ciambelle riescono col buco, e il tentato furto ha fruttato a due senza fissa dimora, italiani di 35 e 36 anni, il carcere.

Avevano forzato l’ingresso di una pizzeria di viale Guidoni, erano entrati e si preparavano a mettere a segno il colpo. Ma gli abitanti della zona si sono insospettiti per il rumore, e hanno chiamato i carabinieri.

I due sono stati arrestati.