martedì, 13 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTentata rapina con mazze e...

Tentata rapina con mazze e molotov. Quattro arresti in via del Parione

L’arresto è avvenuto dopo che i poliziotti, insospettiti dalla presenza di 7 persone vestite con tute da ginnastica di colore scuro a maniche lunghe in Lungarno Corsini, qin una giornata calda come ieri, hanno iniziato a seguire a distanza i loro movimenti.

-

Sono scattate le manette per 4 dei 7 stranieri (due macedoni e due rumeni) di età compresa tra i 16 ed i 24 anni che ieri mattina volevano tentare una rapina in via del Parione armati di bombe molotov e di mazze.

L’arresto è avvenuto intorno alle ore 11,30 in via del Parione, dopo che i poliziotti, insospettiti dalla presenza di 7 persone vestite con tute da ginnastica di colore scuro a maniche lunghe in Lungarno Corsini, quando la temperatura ieri sfiorava i quaranta gradi, hanno iniziato a seguire a distanza i loro movimenti.

Quattro dei sette malviventi si sono posizionati di fronte alla vetrina di una  gioielleria sita in via del Parione, con in mano degli zaini, gli altri tre invece erano in procinto di avvicinarsi all’ingresso. Gli agenti della Mobile sono quindi intervenuti riuscendo a bloccare i tre soggetti prima che facessero irruzione nel negozio, in via Parioncino, e uno dei quattro che si trovava accanto alla vetrina, in via del Parione, dopo aver tentato di fuggire.

All’interno degli zaini sono state trovate e sequestrate 6 bombe molotov e 2 mazze, oltre a passamontagna e guanti. Gli arrestati, portati a Sollicciano e al carcere minorile, avevano in inoltre con sé dei vestiti di ricambio, più leggeri, da indossare per non dare nell’occhio una volta messa a segno la rapina.

Ultime notizie