HomeSezioniCronaca & PoliticaTerremoto Firenze: sciame sismico in...

Terremoto Firenze: sciame sismico in Chianti, a Impruneta e San Casciano

Una trentina di scosse dalla mezzanotte alle 6: la più forte poco dopo le 5 del mattino. Da giorni la zona del Chianti tra Impruneta e San Casciano è interessata da uno sciame sismico

-

Nuove scosse di terremoto sono state avvertite nei dintorni di Firenze durante la notte dell’8 maggio e la prima mattinata di oggi, 9 maggio 2022: continua lo sciame sismico in Chianti, tra i comuni di Impruneta e San Casciano in Val di Pesa. È da giorni che fenomeni di questo tipo si susseguono nell’area, dopo che il 4 maggio scorso un terremoto di magnitudo 3.7, con epicentro a Impruneta, è stato avvertito in buona parte della Toscana centrale.

Lo sciame sismico in Chianti: scosse di terremoto tra Impruneta e San Casciano (Firenze)

Secondo quanto rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) dalla mezzanotte del 9 maggio 2022 sono state registrate una trentina di scosse di terremoto: la più forte alle ore 5.06 con una magnitudo di 2.7 ed epicentro a San Casciano, a 9 chilometri di profondità, che è stata avvertita dalla popolazione. Segnalazioni sono arrivate dai cittadini di Firenze, delle colline fiorentine, della piana e del Valdarno.

Le altre scosse

Le successive, tra le ore 5.12 e le 6.22 hanno avuto un’intensità tra 2.0 e 2.4. “Da un primo riscontro con le sale operative di emergenza non si registrano criticità“, ha comunicato Protezione civile della Città metropolitana di Firenze. Già tra sabato e domenica i sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia avevano registrato altre lievi scosse nella zona al confine tra i comuni di Impruneta e San Casciano: l’8 maggio alle ore 12.12 (magnitudo 2.3) e alle ore 2.56 (magnitudo 2.3); il 7 maggio alle 18.13 (magnitudo 2.0). Qui le norme di comportamento in caso di terremoto, diffuse dalla protezione civile di Firenze.

Ultime notizie