giovedì, 29 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Terremoto, l’appello: ''Toscani donate il...

Terremoto, l’appello: ”Toscani donate il sangue”

Ai servizi trasfusionali è stato chiesto di inserire in bacheca la massima disponibilità di qualsiasi gruppo, per aumentare le scorte e inviarle in Lazio

-

Un appello a donare il sangue per far fronte ai bisogni che stanno emergendo nelle zone colpite dal terremoto. È quello che ha lanciato dall'assessore della Regione Toscana al diritto alla salute Stefania Saccardi.

“A seguito del terremoto di questa notte – riferisce Stefania Saccardi – il Centro Regionale Sangue è in costante rapporto con il Centro Nazionale Sangue per monitorare eventuali necessità a supporto delle regioni interessate. Al momento attuale il Centro Nazionale Sangue ha chiesto una ricognizione per supportare la Regione Lazio, dove stanno convogliando i feriti del terremoto”.

Massima disponibilità di sangue

Ai servizi trasfusionali è stato chiesto di inserire in bacheca la massima disponibilità di qualsiasi gruppo. “Le associazioni sono invitate a gestire con accortezza l'afflusso dei donatori – ha aggiunto l’assessore – mantenendo la chiamata dei donatori sulla base delle necessità indicate dal meteo del sangue”.

Dal primo monitoraggio il Centro regionale del sangue ha verificato la disponibilità di 50 unità del gruppo 0 +; 15 di 0 -; 30 di B +; 15 di AB +.

Ultime notizie

Bonus ristoro 2020: a chi vanno i 1000 euro Inps di ottobre

Dagli stagionali ai lavoratori dello spettacolo: ecco i requisiti per ottenere il nuovo bonus previsto dal "decreto ristoro" a seguito dell'emergenza Covid

Le 4 stagioni per le strade di Firenze e la primavera “senza testa”

Nella Città del fiore si possono vedere raffigurati i simboli delle quattro stagioni dell’anno in almeno tre luoghi.

Sospensione del pignoramento immobiliare della prima casa

Novità dal decreto ristori per le procedure esecutive immobiliari che riguardano le abitazioni principali

Come richiedere i contributi a fondo perduto del Decreto ristori

Col Decreto ristori arrivano nuovi contributi a fondo perduto per le imprese colpite dalle chiusure: codici Ateco, coefficienti e requisiti