lunedì, 17 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & Politica"Test antidroga in Regione"

“Test antidroga in Regione”

Un test antidorga per assessori e consiglieri regionali della Toscana. E' quanto propone Pieraldo Ciucchi, capogruppo del Ps in Consiglio regionale, che ha presentato una mozione e scritto una lettera all'assessore regionale alla salute Enrico Rossi.

-

- Pubblicità -

Pieraldo Cucchi, capogruppo Ps in Consiglio regionale lancia l’iniziativa di sottoporre a test antidroga gli assessori e i consiglieri regionali.

Ciucchi ha scritto una lettera all’assessore regionale alla salute Rossi chiedendo alla giunta di mettere a disposizione un luogo ed una equipe medica con gli strumenti necessari in cui ”gli assessori ed i consiglieri regionali possano sottoporsi, in piena liberta’, volontariamente e nel massimo rispetto della privacy, ad un test per verificare l’uso di sostanze stupefacenti”. 

- Pubblicità -

”Il clamore mediatico che ha accompagnato nelle ultime settimane delle vicende di cronaca che hanno visti coinvolti rappresentanti delle istituzioni in storie legate all’uso di stupefacenti – scrive Ciucchi nella lettera a Rossi – sta gettando al cospetto dell’opinione pubblica un’ombra sul mondo della politica. Riteniamo che la realta’ sia ben diversa e che tali episodi rappresentino delle eccezioni che in alcun modo possano nuocere all’immagine delle istituzioni”.

”Tuttavia – prosegue – proprio al fine di difendere questa immagine, siamo convinti che la Regione Toscana, che ha sempre mostrato sensibilita’ per i temi che riguardano la sobrieta’ delle istituzioni e, dunque, anche dei comportamenti che si riconducono ai ruoli istituzionali, possa dare un contributo significativo per diradare la nebbia di un clima scandalistico che sta gettando discredito sul nostro lavoro. Proponiamo – conclude Ciucchi – di realizzarla a margine di una delle prossime sedute del Consiglio regionale, in cui e’ garantita la presenza pressoche’ totale di assessori e consiglieri, e ci auguriamo che possano aderirvi il maggior numero di colleghi”.

- Pubblicità -

 

 

- Pubblicità -

 

 

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -