lunedì, 8 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Torna il maltempo anche in...

Torna il maltempo anche in Toscana

Abbassamenti delle temperature, piogge e temporali e vento forte: è quanto previsto per oggi anche in Toscana, secondo il mattinale della protezione civile. E anche domani la situazione dovrebbe essere più o meno la stessa.

-

Inizio di settimana all’insegna del maltempo anche in Toscana. Lo dice il mattinale della protezione civile, che non prevede bel tempo almeno fino a mercoledì.

PERTURBAZIONE. Una profonda saccatura proveniente dal Nord Europa sta interessando il nostro Paese – spiega infatti la protezione civile – provocando instabilità su gran parte delle Regioni italiane e, dalla giornata di oggi, 25 ottobre, un abbassamento delle temperature dal Nord in estensione anche alle Regioni centrali. Previste anche moderate nevicate sulle zone alpine e prealpine, con quota neve fino a 900-1100 metri, in estensione anche sui rilievi appenninici settentrionali.

LUNEDI’ 25. Oggi, lunedì 25 ottobre, sono previsti temporali localmente di forte intensità su Lombardia, Triveneto, Emilia-Romagna, Liguria centro-orientale, Toscana e Regioni meridionali. Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio su resto del nord, Lazio e settori occidentali di Umbria ed Abruzzo. Temporali isolati o sparsi sulle restanti regioni del centro e Sardegna. Neve sui rilievi alpini e prealpini al di sopra dei 900-1100 metri, dalla sera nevicate sull’Appennino settentrionale sopra i 1100-1300 metri, con quantitativi moderati. Visibilità ridotta a causa delle precipitazioni e temperature in diminuzione sulle regioni settentrionali e su Toscana e Sardegna.

VENTO. Venti forti settentrionali con raffiche fino a burrasca sulla Liguria e sui settori adriatici settentrionali, in estensione al resto della Romagna ed alla Toscana dal pomeriggio; da forti a burrasca dai quadranti occidentali su Sardegna in estensione alla Sicilia, localmente forti occidentali sulle restanti regioni centromeridionali. Molto mossi tutti i bacini e localmente agitati il Tirreno centrale, l’alto Adriatico e lo Ionio settore orientale. Molto agitato il Mar di Sardegna.

MARTEDI’ 26. E domani – continua la Protezione civile – sono ancora previsti temporali da isolati a sparsi su Emilia-Romagna, Marche, Toscana, Sardegna e regioni meridionali, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati. Nevicate a quote superiori a 900-1100 sulle zone appenniniche settentrionali interessate dalle precipitazioni, con quantitativi deboli. Visibilità ridotta a causa delle precipitazioni e temperature massime in diminuzione al centro-sud. Venti di burrasca settentrionali sulla Sardegna; forti da nord-nord-est su Triveneto, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Lazio settentrionale; In serata, venti forti occidentali anche sulle Regioni meridionali. Molto mossi tutti i mari, molto agitato il Mar di Sardegna e localmente agitati lo Stretto di Sicilia e l’Adriatico settentrionale.

Ultime notizie

La presa del potere, lezioni di storia online dai più famosi teatri d’Italia

Un ciclo speciale delle Lezioni di Storia dal 7 marzo al 16 maggio in streaming, direttamente dal palco dei più importanti teatri italiani

Di che colore è la Toscana: zona rossa o arancione la prossima settimana (8-14 marzo)?

La prossima settimana (8-14 marzo) la Toscana resta in zona arancione, ma con qualche zona rossa locale: Pistoia, con le scuole chiuse, e due comuni tra Livorno e Pisa. Sorvegliate speciali Empoli e Prato

Fiorentina, contro il Parma è una gara da ultima spiaggia

Senza Ribery un vero e proprio spareggio tra pericolanti. Ballottaggio tra Eysseric e Callejòn: le probabili formazioni di Fiorentina - Parma