lunedì, 21 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Torre di Pisa pulita, ''raddrizzata''...

Torre di Pisa pulita, ”raddrizzata” e pronta per il debutto ufficiale

Di secoli sulle spalle ne porta sette e anche lei si è dovuta rifare il look. Pure la sua celebre 'pendenza' ha subito qualche ritocchino.

-

Di secoli sulle spalle ne porta sette e anche lei, visto che è continuamente sotto l’occhio degli obbiettivi, si è dovuta rifare il look. Pure la sua celebre ”pendenza” ha subito qualche ritocchino nel corso degli anni.

LIFTING TERMINATO. Tra poche ore sarà scritta la parola fine sui lavori di restauro, duranti due decenni: i primi interventi risalgono agli anni novanta quando sul monumento pesava il rischio del colasso, a causa di cedimenti. L’inaugurazione ufficiale della Torre “messa a nuovo” è prevista per sabato 21 maggio, alla presenza del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Altero Matteoli.

FESTA CON UN APPUNTAMENTO. La cerimonia avverrà nel secondo e ultimo giorno del convegno internazionale “Cattedrali europee. Esperienze di gestione a confronto”, per il quale sono giunti a Pisa i rappresentanti delle più importanti cattedrali del vecchio continente: dalla Basilica della Sagrada Familia di Barcellona alla Cattedrale di Santiago di Compostela, da Notre Dame di Parigi all’Abbazia di Westminster di Londra.

40 CENTIMETRI IN MENO. Gli interventi, a cui è stata sottoposta la Torre, sono stati finanziati dal ministero per i Beni e le attività culturali e dall’opera della Primaziale pisana. Proprio nelle ultime settimane si è concluso il recupero delle superfici lapidee con la scomparsa dalla facciata delle impalcature. Durante questi anni il celebre monumento è stato anche ‘raddrizzato’: grazie ai lavori conclusi nel 2001, la Torre è stata corretta di 40 centimetri su 4 metri di pendenza.

Ultime notizie

Giani e i risultati delle regionali: “Ha vinto la Toscana”

Un discorso con al centro la Toscana: Giani sceglie di parlare soprattutto della sua regione, con pochi riferimenti alla politica nazionale. "Sarò sindaco tra i sindaci", dice il candidato del centrosinistra

Referendum 2020: affluenza alle urne ore 15, percentuale definitiva votanti

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari. Dove si è votato di più e dove di meno

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza definitiva al 62,61%

I dati definitivi sull'affluenza alle urne per le elezioni regionali 2020 della Toscana. In corso lo spoglio

Exit poll, regionali Toscana: Eugenio Giani in vantaggio

Grande attesa per i primi sondaggi sulle tendenze di voto: chi tra i 7 candidati diventerà presidente dalla Regione?