Tramvia Firenze linea 2 estensione Sesto Fiorentino

Semaforo verde per l’estensione della linea 2 della tramvia dall’aeroporto di Firenze verso Sesto Fiorentino, nella variante che prevede il passaggio dei convogli dentro il polo scientifico. È quanto ha deciso la giunta comunale di Firenze che ha dato il via libera alla definizione del progetto di fattibilità tecnica ed economica, ossia del documento che mette nero su bianco cifre e progetto di massima.

A inizio luglio erano state presentate due ipotesi per l’estensione della linea 2 verso Sesto Fiorentino: la prima prevedeva la creazione dei binari solo in via Pasolini, davanti al centro commerciale Coop di Sesto, con una fermata a 500 metri dal polo scientifico dell’Università di Firenze, la seconda invece il passaggio della tramvia dentro la cittadella della ricerca.

Linea 2 della tramvia dentro il polo scientifico di Sesto Fiorentino

Il Comune di Firenze ha deciso di puntare su quest’ultimo tracciato. Il capolinea della T2.2 sarà poi vicino all’abitato di Sesto Fiorentino in viale dei Mille, dove si sta studiando inoltre la possibilità di realizzare un parcheggio scambiatore in un’area limitrofa. Proprio in viale dei Mille si sta valutando anche la possibilità di creare due binari di cui uno dedicato non solo al passaggio del tram ma anche al transito delle macchine.

“Si tratta di un importante passo in avanti rispetto allo studio preliminare per la linea di Sesto – commenta l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti – tra gli indirizzi della futura progettazione, infatti, viene privilegiata la soluzione risultata migliore dal punto di vista funzionale e trasportistico, quella all’interno del Polo universitario”.

Tramvia polo scientifico Sesto Fiorentino mappa

Estensione della linea 4 della tramvia per Campi Bisenzio

Passo in avanti anche per l’estensione della linea 4 della tramvia: mentre il tratto tra Porta al Prato e le Piagge è già in fase di progettazione, adesso si pensa a studiare il prolungamento dei binari dalle Piagge a San Donnino e poi fino a Campi Bisenzio. Anche in questo caso partirà il progetto di fattibilità tecnica ed economica.

Tra le questioni allo studio la soluzione alternativa dell’attraversamento dell’A1 in corrispondenza di via Pistoiese con il passaggio da via Abruzzi e il passaggio della linea 4 della tramvia vicino San Piero a Ponti, dove Autostrade per l’Italia realizzerà un’area di sosta di interscambio.