lunedì, 19 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Treni bloccati e disagi

Treni bloccati e disagi

Inevitabili i disagi su tutto il traffico ferroviario in Toscana. A causa del grave incidente avvenuto questa notte a Viareggio, è stato completamento bloccato il traffico su binari nell'area compresa tra Pisa, Lucca e Forte dei Marmi. Attivi due numeri per le informazioni.

-

Disagi per chi viaggia e treni bloccati: queste alcune delle conseguenze del disastro ferroviario avvenuto questa notte nei pressi della stazione di Viareggio. I treni in arrivo da sud vengono fermati a Pisa, quelli che provengono da nord sono bloccati a Forte dei Marmi, quelli in viaggio da est (direttrice di Firenze) hanno il loro capolinea a Lucca. In queste stazioni i viaggiatori trovano un servizio di bus sostitutivi organizzato dalle Ferrovie dello Stato.

Sono comunque attivi due numeri verdi per dare informazioni:

800.570.530
: numero verde regionale per informazioni sui ritardi e sui blocchi del traffico ferroviario;

800.892.021: numero verde delle Ferrovie dello Stato per informazioni sul servizio dei bus sostitutivi.

I ritardi del traffico ferroviario sulle tratte interessate vanno dalla mezz’ora ai 50 minuti. Con molta probabilità i disagi per il traffico ferroviario, in particolare quello sulla costa e sul nodo viareggino, continueranno anche nei prossimi giorni. L’incendio, infatti, ha causato gravi danni anche alla linea ferroviaria, coinvolgendone sia le strutture tecniche che l’impianto elettrico.

 

Ultime notizie

Quante persone al ristorante? Le regole del nuovo Dpcm anti Covid

Il nuovo Dpcm 18 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 6 persone: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm 18 ottobre: a che ora esce il testo integrale (pdf)

Presentato il nuovo decreto, il Dpcm 18 ottobre, si attende la pubblicazione del testo integrale (pdf): chiusure e restrizioni, cosa cambia

La Fiorentina non va oltre il pari con lo Spezia

Viola rimontati dopo il fulmineo doppio vantaggio

Coprifuoco alle 22, chiusura palestre e parrucchieri: nuovo Dpcm in arrivo

Un nuovo Dpcm potrebbe stabilire il coprifuoco alle ore 22 in tutta Italia già da oggi e la chiusura di palestre, parrucchieri e teatri