Tutti a giocare al Superenalotto. E tutti a Bagnone. Ci sono state (e ci saranno anche oggi, c’è da scommetterlo) code al bar dove sabato scorso è stata fatta la giocata vincente: oggi, infatti, c’è la nuova estrazione del concorso, con un bonus da 38 milioni di euro, e la gente fa la fila per acquistare i tagliandi.

Tante persone, soprattutto turisti, si sono messe in coda per tentare la fortuna nel bar in cui sono stati vinti i 148 milioni in palio sabato scorso. “Avrò venduto, come minimo, un 30% di tagliandi in più – spiega Vanni Simonetti, il cotitolare del bar ricevitoria dove è stata giocata la schedina fortunata – Non solo gente di paese. Anzi, tanti turisti”.

CACCIA AL VINCITORE.
Intanto, in paese, non accenna a diminuire il flusso di curiosi e turisti. E va avanti la caccia al vincitore della schedina del Superenalotto che resta ancora ancora anonimo. Tante ipotesi, tanti i nomi che in paese passano di bocca in bocca, ma nessuna certezza su chi sia stato baciato dalla fortuna. Almeno per il momento.