“Il casolare e la serra” vedrà la luce a Reggello, grazie agli sforzi congiunti della Regione, Provincia, tredici Comuni della zona, Istituto degli Innocenti e Società della salute sud-est. Serviranno 1 milione e 750mila euro per rimettere a posto la struttura esistente e farla diventare un centro disabili. Di una parte importante dei costi, oltre 650mila euro, si farà carico la Regione Toscana, mentre gli altri soldi ce li metteranno i Comuni e alcuni privati. L’intervento di ristrutturazione dovrebbe partire nel 2009.

L’assessore regionale alle Politiche sociali, Gianni Salvadori, l’ha definito “un grande investimento, autorevole e forte, sul tema della disabilità” e “una delle sperimentazioni piu’ importanti a livello nazionale”. Soddisfazione è stata espressa anche dalla presidente dell’Istituto degli Innocenti, Alessandra Maggi, che ha sottolineato come l’istituto si stia dedicando “a un’altra categoria svantaggiata, i disabili, per fornire loro un’opportunità di ospitalità, formazione e lavoro”.