Cliccando sul bottone StreetView gli utenti possono guardare ristoranti, trovare luoghi dove incontrarsi, controllare la zona dove si vuole affittare una casa o semplicemente scoprire nuove zone della città. Google Italia ha scelto la Toscana come partner per il lancio del servizio.

«Una terra come la Toscana, con millenni di storia alle spalle, ha scelto il modo più innovativo e a portata di mano per presentare al resto del mondo la sua tradizione e la sua capacità di innovare. – ha commentato l’assessore Cocchi – L’omino giallo di Google Street View da oggi è un nuovo ambasciatore della Toscana“.

“Accompagnerà, grazie alla collaborazione strategica tra Google e Regione Toscana, i turisti nel cuore delle nostre città per svelare con un clic i monumenti più famosi ma anche gli angoli più nascosti, preziosi squarci di arte e storia misconosciuta. – continua Cocchi – Grazie all’integrazione del servizio con il nostro portale ufficiale, InToscana.it, condurremo i viaggiatori in un tour virtuale alla scop erta delle eccellenze, questa volta reali, dell’economia regionale a partire dall’artigianato di qualità, dalle prelibatezze della tavola, dalle prestigiose mete turistiche».