martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUn nuovo centro per i...

Un nuovo centro per i disturbi alimentari

Nascerà a Castiglion della Pescaia, in località Casa Mora, un nuovo centro regionale per i disturbi del comportamento alimentare. Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha firmato il protocollo tra Regione, Comune e Azienda sanitaria.

-

“Era una promessa che avevo fatto a Monica Faenzi durante la campagna elettorale, ed era un mio impegno preciso mantenerla – dichiara Enrico Rossi – Il Piano sanitario regionale 2008-2010 ha un capitolo dedicato a Alimentazione e salute, nel quale rientra anche l’attenzione ai disturbi del comportamento alimentare. Il nuovo centro di Castiglion della Pescaia, che sarà un centro regionale di eccellenza, risponde agli obiettivi del Piano”.

Il centro, che verrà realizzato in un immobile di proprietà del Comune di Castiglion della Pescaia, sarà una struttura residenziale terapeutica di riabilitazione specificamente dedicata ai disturbi del comportamento alimentare gravi; secondo il protocollo, vi si sperimenteranno anche modalità di cura attraverso terapie complementari in pazienti giovani affetti da DCA.

Quello della prevenzione e cura dei disturbi del comportamento alimentare è un fronte su cui la Regione si è molto impegnata. I DCA colpiscono soprattutto i giovani: il 35% dei casi riguarda gli under 18. Gli interventi del Servizio sanitario prevedono l’informazione e l’educazione alla salute, finalizzate a modificare convinzioni, comportamenti e, più in generale, quegli stili di vita che possono facilitare l’insorgenza e la cronicizzazione di disturbi del comportamento alimentare; interventi finalizzati a una diagnosi precoce, al coordinamento e al potenziamento della rete dei servizi.

Ultime notizie