lunedì, 14 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUn nuovo deposito per i...

Un nuovo deposito per i bus elettrici

Autobus elettrici: inaugurato questa mattina il nuovo deposito di Viale Aleardi. “E’ un sogno che abbiamo inseguito per molto tempo: finalmente possiamo lasciare il vecchio deposito”: questo il commento del presidente di Ataf Filippo Bonaccorsi.

-

Inaugurato questa mattina il nuovo deposito di viale Aleardi. La nuova struttura si compone di un’area esterna di 2mila metri quadrati, compreso il piazzale attrezzato per il lavaggio dei bus, che attualmente ospita 31 mezzi elettrici.

Il nuovo deposito offre un’officina con postazioni di lavoro e una sala di carica delle batterie con 28 stalli per i bus tradizionali e 5 stalli per i bussini di ultima generazione con batterie al litio di lunga durata. La capienza totale del piazzale esterno è di 40 mezzi, mentre il nuovo edificio ospita la portineria e la sala attesa per gli autisti al piano terreno, uffici e spogliatoi al primo piano.

“E’ un sogno che abbiamo inseguito per molto tempo – ha commentato il presidente di Ataf Filippo Bonaccorsi – finalmente possiamo lasciare il vecchio deposito, un brutto manufatto appoggiato ad un monumento di valore storico, e potenziare il servizio di bus elettrici”.

Ultime notizie