venerdì, 18 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUn premio per Geppetto

Un premio per Geppetto

-

Grazie alla collaborazione con CNA Firenze (presente in mostra con un ampio spazio), verrà consegnato un fiorino d’oro ad artigiani e restauratori italiani che si sono distinti nell’eccellenza del fare. Un omaggio dovuto alla grande tradizione dell’arte e del restauro che in città affonda le sue radici nel quartiere storico di San Frediano.

Fra i premiati, Marco Garezzini (uno degli ultimi eredi della tradizione orafa fiorentina), Paolo Becciolini (ebanista e restauratore di mobili), Mauro Tacconi (figlio del maestro dell’arte del mosaico Marco), Gaetano Salmista (autore di opere in bronzo e in metalli vari), Stefano Bemer (creatore di pregiatissime scarpe su misura), il restauratore Stefano Scarpelli, le restauratrici Francesca Spagnoli e  Michaela Amelio, il restauratore di mobili Simone Beneforti e lo scultore Paolo Bellini.


Nella giuria, a fianco dell’antiquario Luigi Bellini (presidente della mostra), Laura Vaioli, Valerio Salvadori, Natalia Materassi, Roberto Lupi e la regista e sceneggiatrice fiorentina Cinzia Torrini, autrice di commedie o thriller per la televisione italiana e tedesca, fra le quali, in evidenza, nel 2000 “Piccolo Mondo Antico” con Claudia Pandolfi e Alessandro Gassman e  nel 2004 – 2005  “Elisa di Rivombrosa” con Vittoria Puccini e Alessandro Preziosi.


Alla premiazione saranno presenti Silvano Gori, assessore alle attività produttive del Comune di Firenze e Luigi Nenci, direttore CNA Firenze.


La mostra resterà aperta fino a domenica 22 marzo con orario: 10.30 – 20. Costo del biglietto: 10 euro – Ridotto 5 euro.

Ultime notizie