mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Una corda di lenzuola per...

Una corda di lenzuola per fuggire dal carcere. Fermato detenuto bulgaro

Un detenuto bulgaro cerca di scappare dal carcere di San Gimignano creandosi una corda con alcune lenzuola, ma viene scoperto e fermato dalla polizia penitenziaria che faceva la guardia. È successo ieri durante la consueta ora d'aria.

-

Un detenuto bulgaro cerca di scappare dal carcere di San Gimignano creandosi una corda con alcune lenzuola, ma viene scoperto e fermato dalla polizia penitenziaria che faceva la guardia. È successo ieri durante la consueta ora d’aria.

DOVE E QUANDO. Il tentativo di evasione è avvenuto ieri nel carcere di San Gimignano durante l’ora d’aria di cui i carcerati godono ogni giorno verso le ore 15.00.

LA VICENDA. Il protagonista della tentata fuga è un detenuto bulgaro che attraverso alcuni stracci di lenzuola ha creato una corda che gli ha permesso di scavalcare il muraglione del cortile e di arrivare fino all’intercinta del penitenziario dove, poi, è stato fermato dalla polizia penitenziaria di guardia.

SOTTILE. L’accaduto è stato reso noto dal segretario provinciale di Cisl-Fns di Siena, Giuseppe Sottile, che ha lodato l’operato degli agenti che hanno impedito la fuga all’uomo bulgaro ma, al tempo stesso, ha denunciato la carenza di forze dell’ordine e il sovraffollamento del carcere senese.

MIX ESPLOSIVO. “Un mix esplosivo”, lo ha definito Sottile, che somma la carenza del personale penitenziario che è circa il 40% in meno delle forza previste, al sovraffollamento dei detenuti che sono più di 400.

LE PAROLE. “Un mix esplosivo che sta generando un grave deficit operativo che inevitabilmente comprometterà la stabilità gestionale del penitenziario. Iniziative di lotte sindacali saranno prese in considerazioni nei prossimi giorni”, conclude il segretario Sottile.

Ultime notizie

Nuovo Dpcm Draghi in pdf: testo in Gazzetta Ufficiale, le regole per marzo

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua. Pubblicato il testo in pdf del nuovo Dpcm del governo Draghi: è già in Gazzetta Ufficiale ma entra in vigore il 6 marzo 2021

In zona arancione si va a scuola o no: quando sono aperte le superiori

Scuole superiori aperte o chiuse? Ecco quando si va a scuola in zona arancione, le regole del nuovo Dpcm

Fiorentina, al Franchi arriva la Roma

Verrà ricordato Davide Astori. Possibile il rientro di Amrabat a centrocampo: le probabili formazioni di Fiorentina - Roma

Covid Toscana, casi di nuovo sopra quota mille: i dati del 2 marzo

In 24 ore si contano 1.058 nuovi casi di Covid in Toscana, preoccupanti i dati dei ricoveri in ospedale, oltre 1.100. Oggi si registrano 13 morti