venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaUna notte ''europea'' in città:...

Una notte ”europea” in città: Firenze si tinge di blu

Torna la Notte Blu di Firenze per l'Europa. Ai tradizional appuntamenti musicali, teatrali e di approfondimento, quest'anno si aggiungono anche alcuni eventi sportivi, per festeggiare il capoluogo toscano come città europea dello sport.

-

Torna la Notte Blu di Firenze per l’Europa. Con una novità: quest’anno, ai tradizional appuntamenti musicali, teatrali e di approfondimento, si aggiunge una nutrita serie di eventi sportivi, per festeggiare Firenze come città europea dello sport.

L’EVENTO. Sport tradizionali e on the road, discipline classiche e novità assolute: tutto sotto le stelle. Questo (e altro ancora) sarà la “Notte blu di Firenze” in programma il 12 e il 13 di maggio. Una non-stop di eventi, gare, tornei, esibizioni, pedalate, regate, mostre, convegni e spettacoli. Per la prima volta gli impianti sportivi, le piazze e le strade, oltre al parco delle Cascine, si coloreranno per una festa notturna collettiva che coinvolgerà fiorentini e turisti. Solo qualche esempio: si va dalla regata di canottaggio in Arno ai tornei di calcio balilla e burraco al Torrino di Santa Rosa, dalla fiera dello sport alle Pavoniere alla capoeira in piazza della Repubblica e alla arti marziali in piazza Indipendenza, dal tiro con l’arco alle Cascine agli aquiloni e al golf al Piazzale Michelangelo. E molto altro ancora. Tutti potranno misurarsi nelle varie attività proposte in ogni angolo della città e assistere a esibizioni e spettacoli.

SPORT PROTAGONISTA. “In accordo con l’assessore Cristina Giachi – ha spiegato il vicesindaco di Firenze Dario Nardella – abbiamo caratterizzato la Notte blu, che avrà le sue tradizionali attività, sul fronte sportivo, in quanto quest’anno Firenze è stata insignita del titolo di ‘Città europea dello sport’. Gran parte degli impianti cittadini saranno aperti al pubblico, ospiteranno manifestazioni sportive dal pomeriggio fino a notte fonda: giocheremo, gareggeremo e ci confronteremo sotto la luce dei riflettori utilizzando anche spazi e luoghi pubblici. I progetti e le manifestazioni collegate alla Notte blu sono 120, grazie al coinvolgimento decisivo dei Quartieri, e offrirà una bella opportunità non solo per gli sportivi ma anche semplici curiosi e neofiti, soprattutto giovani. Voglio ringraziare gli sponsor che supportano, ormai dall’inizio dell’anno, ‘Firenze città europea dello sport 2012’, e in modo particolare la Banca Popolare di Vicenza, Menarini e Decathlon”. Tutto il programma è disponibile sul sito www.notteblu.eu.

Viabilità, cosa cambia: Notte Blu, tutti i divieti sulle strade

Ultime notizie